La fotocamera perfetta non esiste, la macchina fotografica è solo uno strumento nelle nostre mani. La migliore fotocamera del mondo è quella che ti da quello che ti serve, le sue prestazioni e le sue caratteristiche dipendono da quelle che sono le nostre necessità e da quale importanza assegniamo ad esse, valutando vantaggi e svantaggi.

Come scegliere la fotocamera adatta.

Che tipo di fotocamere ci sono sul mercato?

  • Compatte: le fotocamere compatte sono le più piccole ed economiche, hanno un obiettivo zoom incorporato e di solito non permettono il controllo manuale dell’esposizione. Nessuna complicazione tecnica: niente apertura del diaframma, tempo di posa, ISO, tutto viene gestito dalla fotocamera in modalità automatica o attraverso delle scene preimpostate tra cui scegliere.
     
    Anche se i produttori hanno creato macchine che raggiungono alte risoluzioni, il sensore è comunque di piccole dimensioni. Per la loro praticità sono buone da tenere in tasca ed essere portate ovunque, ma con l’aumento delle prestazioni delle fotocamere degli smartphone cominciano ad avere sempre meno senso.
  • Bridge: sono la via di mezzo tra le compatte e le reflex, hanno un sensore più grande e sono maggiori le dimensioni generali ed il peso. È possibile controllare la maggior parte delle impostazioni come nelle fotocamere più avanzate, alcune sono davvero di ottima qualità, ma hanno lo svantaggio che non è possibile cambiare l’obiettivo che montano. Sono ideali per chi vuole fare un passo in più nella fotografia digitale, ma senza fare una grande spesa di denaro.
  • Reflex: ottima qualità delle immagini grazie ai sensori che utilizzano, consentono di utilizzare diversi obiettivi per ogni necessità ed hanno sempre più impostazioni e migliori caratteristiche tecniche. Un altro dei punti di forza delle reflex è la loro ergonomia, poiché i pulsanti sono posizionati strategicamente nei punti più idonei.
     
    Attorno alle reflex c’è anche un vastissimo mercato che riguarda i tanti accessori che si possono utilizzare.Per chi non è abituato a portare spesso la fotocamera, peso e dimensioni possono essere un problema. Con poche centinaia di euro si possono acquistare i modelli base di reflex, che assicurano comunque una qualità molto buona, fino ai modelli più avanzati e complessi che possono costare diverse migliaia di euro.
  • Evil e Mirrorless: questo genere più recente di fotocamere unisce la comodità delle compatte con la qualità e le prestazioni tecniche delle reflex. Non hanno specchio o mirino ottico, ma un mirino elettronico, per questo possono essere più piccole e leggere. La qualità del sensore è pari a quello delle reflex e si possono cambiare gli obiettivi, anch’essi più piccoli come il corpo macchina. Il loro vantaggio maggiore è proprio nelle piccole dimensioni, che consente di portarle ovunque e passare quasi inosservati.

Scegliere la fotocamera in base alle esigenze

La scelta è sempre un compromesso, in quanto nessuna macchina fotografica è perfetta per ogni situazione e per ogni fotografo. Vediamo alcuni casi tipici che possono aiutare a decidere quale fotocamera è più adatta alle nostre esigenze.

☑ Una fotocamera da portare sempre con me, anche in viaggio

Pensa a questa situazione abbastanza verosimile che potrebbe capitare a chiunque: compri una reflex digitale per fare foto bellissime nei tuoi viaggi; il primo giorno ti porti appresso una borsa piena di accessori e obiettivi, il secondo solo la reflex con uno zoom che potrebbe andare per tutto, il terzo lasci direttamente in albergo perchè ti sei stancato e fai le foto con il cellulare.

Esagerato? Non proprio, è un caso abbastanza tipico.

Significa semplicemente che la reflex non è lo strumento ideale per tante persone, anche se la qualità delle fotografie sarà certamente migliore di quelle del telefono. In questo caso si rinuncia alla qualità in favore della comodità, è un compromesso che ci permette di avere delle buone foto ricordo senza diventare schiavi di una macchina fotografica che può essere una seccatura.

Fotocamera compatta per viaggiare.

Che tipo di fotocamera è meglio portarsi in viaggio, in questi casi? Se vuoi averla sempre a disposizione, a portata di mano, la scelta migliore è una compatta. Ne esistono anche di molto buone e alta qualità delle immagini, che consentono il controllo manuale delle impostazioni, con uno zoom buono per fotografare in ogni contesto. Rinuncerai ad un po’ di qualità generale, alla possibilità di mettere a fuoco o scattare in luoghi con poca luce, ma è evidente che questo non rientra nelle necessità basilari.

Se hai bisogno di una maggiore duttilità, con un grandangolo per fotografare edifici e monumenti ma anche soggetti più lontani, una buona alternativa è una bridge con super-zoom. Non sta in tasca come la compatta ed il suo peso è quasi quello di una reflex, ma con il vantaggio di una buona ottica ed il pieno controllo delle funzionalità, in molti casi anche con poca luce.

Il miglior compromesso tra portabilità e qualità però è quello delle fotocamere mirrorless: stesse peculiarità di una reflex ma in molto meno spazio, con piccole ottiche anche intercambiabili. Specialmente quelle del formato micro quattro-terzi come la Olympus PEN, si possono spesso portare in una tasca ampia della giacca o un piccolo borsello.

☑ Voglio migliorarmi come fotografo o dedicarmi alla fotografia artistica

Se vuoi dedicarti alla fotografia da un punto di vista un po’ più professionale — o quasi — anche a lungo termine, una fotocamera reflex digitale è sicuramente la scelta migliore, anche una reflex entry-level se non vuoi o non puoi fare un investimento consistente.

La fotografia è solo una passione, un hobby? Meglio comprare una reflex di livello base, è più che sufficiente per imparare, migliorare sotto tanti aspetti, divertirsi e poi magari in futuro investire in ottiche di qualità superiore.

Fotografare con la fotocamera reflex.

Le reflex continueranno a guidare questo campo ancora per molto, anche se le fotocamere mirrorless ed Evil si stanno facendo sempre più strada anche tra chi fotografa in modo professionale. Forse in futuro anche queste fotocamere avranno controlli ed ergonomia simili a quelli delle reflex.

☑ Voglio dedicarmi alla fotografia naturalistica o sportiva

La fotografia naturalistica, soprattutto di animali e uccelli allo stato selvatico, ha ben poco a che vedere con quella paesaggistica ed è tutt’altro che lenta e riflessiva. La scelta migliore è quella che richiede un maggiore investimento in denaro: una reflex con messa a fuoco veloce ed un teleobiettivo a lunga focale (almeno 300mm) e grande luminosità. Questo è il miglior modo per avere foto di ottima qualità, ma si tratta di un’attrezzatura pesante e di grandi dimensioni, oltre che costosa.

Il peso sarà determinato soprattutto da obiettivi e treppiede, insieme alle altre cose che dovrai porterare con te nello zaino nelle lunghe uscite di caccia fotografica. L’autofocus è molto veloce anche nelle fotocamere mirroless, che sono avvantaggiate anche per quanto riguarda il peso del corpo e degli obiettivi, ma l’autofocus continuo per l’inseguimento dei soggetti è ancora migliore nelle reflex. Al contrario invece le mirrorless, in genere, hanno una raffica molto veloce, davvero funzionale per catturare gli animali in movimento.

Fotografia naturalistica con zoom e treppiede.

Se non vuoi portarti appresso un’attrezzatura così pesante e magari preferisci anche fare un investimento minore all’inizio, puoi optare per una bridge con super-zoom luminoso. Alcuni modelli possono raggiungere le prestazioni dei grandi teleobiettivi in dimensioni molto più piccole, con una grande flessibilità e comodità di movimento. Naturalmente la qualità delle immagini sarà un po’ sacrificata, in particolare in condizioni di luce sfavorevoli, ma esistono molti amanti della natura che usano questo genere di macchine fotografiche con ottimi risultati.

Per gli eventi sportivi serve soprattutto un sistema di messa a fuoco veloce e preciso. Anche in questo caso si usano teleobiettivi luminosi e le reflex sono indubbiamente avvantaggiate, specialmente nel caso di eventi serali e notturni.

☑ Voglio immagini di grande qualità

Se cerchi la massima qualità delle immagini, non c’è niente di meglio di una fotocamera Full Frame di fascia alta, sia come reflex che senza specchio. Questa però è una scelta orientata soprattutto ai fotografi professionisti o semi-professionisti, un semplice fotoamatore non avrebbe grande convenienza nello scegliere un’attrezzatura così importante e costosa.

È comprensibile che la questione della qualità interessi un fotografo professionista che lavora con grandi formati (manifesti, stampe, pubblicazioni, etc.), anche per quanto riguarda la gamma dinamica, il rumore digitale ed altri fattori. Ma se non è il tuo caso, non farti ossessionare dalla qualità del sensore o degli obiettivi: nell’uso normale che può fare un fotografo dilettante, questo non avrà quasi influenza sulle foto.

5 fotocamere consigliate per ogni tipologia

Bene, ora vediamo per le diverse tipologie di fotocamere quali sono ottimi modelli sul mercato tra cui scegliere per un acquisto, sempre in base a quelle che sono le tue necessità ed esigenze.

☑ Sony DSC-W830

Fotocamera compatta Sony W830.Se vuoi semplicemente fotografare dei bei momenti per ricordarli o vai ad una festa con gli amici ma vuoi delle foto migliori dello smartphone, se vuoi cominciare il tuo percorso nel mondo della fotografia per vedere dove ti porterà ed affrontare una spesa minima, questa potrebbe essere la fotocamera compatta più indicata.

Tra le centinaia di compatte in commercio di svariate marche, di questa Sony spicca la qualità del sensore da 20,1 Megapixel ad alta risoluzione con zoom ottico 8x (32x quello digitale), per immagini sempre nitide e dettagliate. Grazie allo SteadyShot ottico non sono un problema anche vibrazioni e piccoli movimenti, mentre la regolazione automatica modifica autonomamente le impostazioni di scatto per adattarle alle condizioni della scena.

Sony DSC-W830 su Amazon

☑ Nikon D3300

Fotocamera reflex Nikon con obiettivo 18-55 VR.Se stai pensando di acquistare la prima reflex, non solo per muovere i primi passi nel mondo della fotografia, la Nikon D3300 è un investimento sicuro. Ha un sensore CMOS di grandissima qualità da 24 Megapixel, dall’uso facile e intuitivo, oltre che di dimensioni abbastanza compatte per una reflex.

Ha un ottimo sistema di messa a fuoco automatica, la sensibilità ISO di alto livello, può scattare una raffica di 5 foto in sequenza. Se non vuoi dedicarti solo alle fotografie, la D3300 permette anche di girare video in Full HD 1080p a 60fps, senza dimenticare la modalità panoramica ed altre numerose funzionalità che sono comprese nelle sue caratteristiche tecniche comunque abbastanza avanzate. Un’altra particolarità da considerare è che, grazie ad un adattatore opzionale, questa reflex Nikon si può collegare in Wifi ed essere controllata anche con lo smartphone.

Nikon D3300 con obiettivo 18-55 VR II su Amazon

☑ Panasonic Lumix DMC-FZ1000

Fotocamera Bridge Lumix FZ1000 Panasonic.Tra le fotocamere bridge spicca la Lumix Panasonic DMC-FZ1000, una fotocamera di ottima qualità rivolta a chi ama la fotografia, ma molto meno l’idea di portarsi appresso una borsa carica di obiettivi. Ovviamente permette tutte le impostazioni manuali, offre grande risoluzione delle immagini ed uno zoom ottico Leica 16x.

La Lumix FZ1000 è dotata di un sensore da 20 Megapixel con un obiettivo LEICA DC VARIO-ELMARIT (qualità altissima!) equivalente a un 25-400mm in formato 35 millemetri analogico. In questo modo può essere indicata per ogni tipo di fotografie, da quelle di paesaggio a quelle sportive, grazie anche al nuovo motore di messa a fuoco con tecnologia DFD ma con una gestione abbastanza facile di tutte le sue impostazioni.

Altra caratteristica molto importante è la possibilità delle riprese video in 4K (3840×2160 a 25fps, oppure FullHD a 100fps), da cui è possibile anche ritagliare immagini equivalenti a 8 Megapixel che avranno una spontaneità senza pari.

Panasonic Lumix DMC-FZ1000 su Amazon

☑ Fujifilm X-T1

fotocamera mirrorless senza specchio Fuji X-T1.Tra le mirrorless/evil sulle altre spicca la Fujifilm X-T1, la scelta ideale per chi ne capisce di fotografia, vuole ottimi risultati ma preferisce una macchina fotografica più leggera delle reflex professionali. Nel design ricorda le vecchie fotocamere analogiche, con quell’aspetto così vintage, mentre la sua costruzione è sicuramente robusta e di ottima fattura.

Il suo sensore è da 16 Megapixel, ma non preoccuparti troppo di questo perchè le immagini scattate saranno nitide e perfette anche ad ingrandimenti notevoli; del resto basta leggere le recensioni di chi l’ha comprata, anche passando dal reflex professionali o full-frame alla Fuji, e ne è rimasto positivamente impressionato.

Questo tipo di fotocamere ha il mirino elettronico, che nel caso della X-T1 raggiunge un angolo di visione di 31° e si comporta molto bene anche in condizioni di scarsa illuminazione. Potrai regolare tutte le impostazioni che preferisci, anche con i controlli disposti nel modo giusto, e cambiare obiettivo se ne cerchi uno con una focale più lunga o più luminoso.

Fujifilm X-T1 con obiettivo XF 18-55mm f2.8-4 su Amazon

☑ Canon EOS 6D

Canon 6D fotocamera full frame.Per il passo verso un modello professionale, la Canon EOS 6D è una delle alternative che bisognerebbe prendere seriamente in considerazione. Questa fantastica fotocamera Canon è la risposta agli utenti che chiedevano una fotocamera Full Frame che fosse più economica della 5D Mark III, forse esagerata.

Tutte le prestazioni e le caratteristiche di una fotocamera professionale in un corpo più piccolo e comodo da maneggiare. Con il suo sensore da 20 Megapixel a pieno formato 24x36mm, produce immagini eccellenti con una buona gamma dinamica. Si può tranquillamente lavorare a 25600 ISO di sensibilità per scattare foto in condizioni di luce sfavorevoli, senza preoccuparsi troppo del rumore.

Cosa aggiungere alle caratteristiche professionali di una full-frame Canon? I video in Full HD 1080p, la connettività Wifi per scattare in remoto o condividere le immagini ed il GPS integrato, che funziona anche come logger con la fotocamera spenta.

Canon EOS 6D -solo corpo- su Amazon